Tag Archives: tagliata

Il Duchesco: una chicca nel Parco della Maremma

Il Duchesco: una chicca nel Parco della Maremma
Il Duchesco: una chicca nel Parco della Maremma
Pin It

Finalmente, dopo tanto mi sono decisa a scrivere un post tutto dedicato ad una delle chicche che abbiamo in Maremma:

per conoscere la storia dell’Agriturismo il Duchesco, vi invito a cliccare sul logo qui sopra 😉

perché..io preferisco lasciar parlare le foto fatte nelle tante “capatine” da Fabio&Cristina…

un bicchiere di Ciliegiolo e…passa tutto 😉

duchesco4-

tagliere di salumi e formaggi della nostra terra, con una marmellata di cipolle che vi stregherà 😉

duchesco3-

tagliata con erbe aromatiche…una delle meraviglie che mi sono gustata per il mio compleanno ^_^

duchesco1-

qui si va sul classico: tagliata con rucola e parmigiano:

C360_2014-08-21-14-02-36-688-

le cipolline….mamma mia… ^_^

C360_2014-08-21-14-02-43-620-

e poi..mattonella golosissima per finire in bellezza…

C360_2014-08-21-14-41-41-853-

o pannacotta?

duchesco2-

 se conoscete il posto, saprete bene che non è facile scegliere tra tutti i piatti presenti sul menu..perché sono uno più buono dell’altro, perché mentre voi siete lì a leggere il menu e a chiedere delucidazioni su questo o quel piatto a Fabio, nel tavolo accanto verrà servita una pietanza che, con il suo profumo inebriante, vi farà voltare la testa e…non capirete più nulla 😀

Dalle foto qui sopra avrete forse notato che non c’è neanche un primo..li fanno, ve lo assicuro…e meritano tanto ma..noi siamo più “cicciai” e andiamo dritti al secondo 😉

Quindi, sui primi piatti, non sono molto preparata..dovrò rimediare… 😀

Sui secondi, oltre alla tagliata (che come si può ben intuire è senza dubbi il mio piatto preferito) vi consiglio lo stracotto al ciliegiolo: vi lascerà senza parole tanto è gustoso, tenero, con un sughetto che invita alla scarpetta! E le vostre papille gustative impazziranno di gioia..se poi lo gustate con le patate al forno (o, perché no, le cipolline in agrodolce..) che ve lo dico a fà? 😀

E non fatevi scappare il pane..vi dico soltanto pane panda..sperando di trovarlo la prossima volta che andremo: una delizia con un mix di cereali..

Se aggiungete, all’ottima cucina, l’angolo di paradiso in cui Il Duchesco si trova, il Parco della Maremma, capirete che è una tappa obbligata 🙂

Il tutto accompagnato da un buon vino e dalla gentilezza, la professionalità e la simpatia di Fabio, Cristina e il loro staff.

Per noi è un punto fermo.

Se abbiamo amici che vengono a trovarci, sappiamo di fare bella figura.

Se c’è un’occasione speciale, sappiamo di farci un regalo speciale..

Tante sono state le “scuse” che ci hanno portato all’Alberese 😉

a partire da un pranzo con i nostri cari amici Connie e Mauricio:

10565052_609879099135045_146859718291940538_n

7056_10204677039274158_6547627433806156100_n

al mio compleanno..non potevo scegliere di meglio!

alla festa della mamma..insomma, ogni scusa è buona! ^_^

e voi? che state aspettando?

un baciotto

firma

Pin It

e per pranzo…Tagliata!

e per pranzo…Tagliata!
e per pranzo…Tagliata!

Oggi mi sto godendo un giorno libero dal lavoro…oziando 😀

mi sto riposando a dire il vero, quindi relax a tutto tondo, unica “fatica” di oggi: la cucina..

per pranzo mi sono regalata una tagliata, anzi due, davvero gustosa..

Bis di Tagliata

ingredienti x 2:

ho comprato la carne ieri e l’ho lasciata per tutta la notte fuori dal frigo, a temperatura ambiente (visto che non è ancora caldo, in estate basta tenerla fuori dal frigo per qualche ora)..un bel “pezzo di ciccia” di vitello, alta 2 dita.

Oggi ho messo a scaldare una piastra e quand’era bella calda ho messo la carne senza aggiungere né olio né spezie né sale.

Ho lasciato cuocere per circa 4 minuti, senza toccarla, e poi l’ho girata facendo attenzione a non bucarla: la carne non deve rilasciare i suoi “succhi”.

Mentre la carne si cuoceva mi sono dedicata agli accompagnamenti: ho lavato accuratamente la rucola e l’ho tamponata leggermente per asciugarla, l’ho spezzettata in modo grossolano con le dita e l’ho messa in una ciotola. Ho aggiunto il succo di limone e ho girato il tutto.

Ho tagliato a scaglie il pecorino ed il grana.

Altri 4 minuti circa di cottura per la carne e poi l’ho messa su un fianco, per farla cuocere anche lateralmente, la mia bistecca non era eccessivamente grossa, quindi l’ho lasciata cuocere all’incirca altri 4 minuti.

collage-

Dopo di ciò l’ho tolta dal fuoco e lasciata riposare per un paio di minuti.

Ho finito di condire la rucola: un pizzico di sale, pepe di mulinello e una “c” di olio di quello buono, una spruzzata di aceto balsamico e ho mescolato il tutto.

Ho sistemato la rucola nel piatto e sono passata a tagliare la carne: fette spesse circa 1 cm…una bella crosticina all’esterno e dentro al sangue..deliziosamente invitante! Un pizzico di sale e via ad impiattare!

Ho adagiato alcune fettine di tagliata sulla rucola e ho terminato aggiungendo le scaglie di grana.

A fianco ho sistemato le altre fettine di tagliata, ancora belle calde, ho aggiunto una fettina di lardo che a contatto con la carne calda ha iniziato a sciogliersi dolcemente, qualche scaglia di pecorino e via in tavola!

431835_10201223585739978_150073349_n-

100_4910-

100_4903-

la versione con il lardo e il pecorino è un filino più pesantuccia, adatta se siete golosi come me 😉 altrimenti, se preferite stare più attenti alla linea, andate sul classico: la versione con rucola e grana infatti non vi appesantirà 😉

buon appetito!

firma

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...