Tag Archives: sfiziosi

Involtini alla Zucca! Zucca?? Ma noooooooooo

Involtini alla Zucca! Zucca?? Ma noooooooooo
Involtini alla Zucca! Zucca?? Ma noooooooooo
Pin It

Come scritto spesso, io e l’Omo non siamo grandi amanti delle verdure…purtroppo….ci limitiamo ad un’insalatina ogni tanto, qualche bietolina saltata in padella…e poco di più 🙁

E’ sbagliato e dobbiamo darci una regolata…lo so..

Per ovviare a questo nostro poco interesse per le verdure, cerco di nasconderle in altri piatti e, come in questo caso, è l’unico modo per gustarle! 😉

Perché questo titolo bischero? 😀

Perché….mi sono messa ai fornelli un po’ prima che l’Omo tornasse a casa, cercando di sbrigarmi per non fargli vedere che stavo armeggiando con la zucca 😀

E invece…proprio mentre cuocevo la zucca…..eccolo che torna a casa, si affaccia in cucina con un bel sorriso e…..guardando la padella sul fuoco cambia espressione: “che roba è?” 😀 “zucca amore, faccio gli involtini stasera!” “zucca? no, la zucca no!” 😀

anche se…poi….beh leggete tutto e lo scoprirete 😀

ingredienti x 2:

  • 2 fettine di vitellone
  • zucca (sono andata ad occhio, ma credo si fosse intorno ai 200 g….e la zucca in più l’ho aggiunta come contorno agli involtini)
  • aglio
  • olio extravergine di oliva Il Venerabile di Batignano
  • sale e pepe
  • 3 o 4 amaretti
  • stracchino
  • prosciutto crudo toscano
  • brodo vegetale qb
  • vino bianco

Come prima cosa ho fatto il brodo vegetale: carota, cipolla, sedano e acqua…da quando ho toccato con mano che ci vuole davvero poco tempo per prepararlo, lo uso sempre al posto del brodo di dado..non c’è paragone 😉

Ho sbucciato la zucca e l’ho tagliata a dadini.

Ho fatto scaldare un po’ di olio evo in una padella con l’aglio.

Ho aggiunto poi la zucca e l’ho portata a cottura aggiungendo poco brodo vegetale quando si asciugava un po’ troppo. Ho spento la fiamma, aggiunto gli amaretti sbriciolati, aggiustato di sale e pepe e ho lasciato raffreddare un po’.

Poi sono passata alla preparazione degli involtini.

Ho battuto leggermente le fettine di carne, ho spalmato un po’ di stracchino, coperto con il prosciutto crudo, aggiunto la zucca e qualche fiocco di stracchino.

Ho arrotolato gli involtini, li ho fermati con spago da cucina e li ho leggermente infarinati.

Ho fatto scaldare bene una padella (questa di BergHoff, la stessa che ho usato anche per la zucca e che, volendo, non necessita di olio) e ho cotto gli involtini, sfumandoli con poco vino bianco e bagnandoli con un mestolo di brodo vegetale.

Aggiustare di sale, se necessario..nel mio caso lo stracchino e il prosciutto toscano hanno dato la giusta sapidità.

“qualcuno”, e non sono io, ha fatto pure la scarpetta 😀

con questa ricettina “bright orange” vorrei partecipare al contest:

baciotti e buona giornata a tutti ^_^

Pin It

A cena meglio un melone o….una dalia?

A cena meglio un melone o….una dalia?
A cena meglio un melone o….una dalia?

Che ne dite? Meglio un melone? Meglio una dalia? 😀

E se si combinassero le due cose e si ottenesse una dalia fatta di melone? 🙂

Beh in effetti il visualfood e l’intaglio vegetale mi stanno stregando…sono alle prime armi e si vede ma mi ci diverto così tanto! 🙂

E così approfittando del fatto che lo scorso sabato avevo una pausa pranzo bella lunga (4 ore…) ed ero sola…ho pensato di provare a fare qualcosa di nuovo: un melone scolpito/intagliato!

Cercando in rete ho scovato questo tutorial: http://www.instructables.com/id/Simple-Melon-Carving/?ALLSTEPS fantastico! C’è il passo a passo anche fotografico che aiuta molto…

Così mi sono armata di:

  • 1 melone giallo
  • 1 coltello ben affilato a lama grande (per me Fiskars)
  • 1 attrezzo per intaglio ad U
  • 1 coltellino tailandese
  • 1 spelucchino

piano piano ho cominciato…con la mano un po’ tremolante..

Ho prima tagliato una fettina alla base del melone, per renderlo stabile..poi ho tagliato una fettina anche all’altra estremità ed ho iniziato a lavorarlo..per il passo a passo seguite però il link, che è meglio!

carino, eh! 🙂

io ne sono così orgogliosa!!!!!

tanto che poche sere dopo ho deciso di intagliarne un altro..più grosso e di servirlo a cena per me e l’Omo insieme a del prosciutto 😀

ecco qua due piccole dalie, in questo caso ho intagliato la prima metà del melone, l’ho poi diviso a metà (e lasciamo perdere che non ho pensato ai succhi del melone e ho allagato la cucina, conciandomi anche io per le feste 😀 ), ho eliminato i semi e ho intagliato la seconda parte!

vi piacciono?

buona giornata 🙂

Un….fiore di frittata!

Un….fiore di frittata!
Un….fiore di frittata!

Nel post di ieri vi ho parlato del corso di cucina che ho iniziato la scorsa settimana a Castel del Piano (GR) 🙂

oggi voglio mostrarvi il risultato di una ricettina che ci ha suggerito Shady, che ho provato a preparare domenica a pranzo..

quando al corso Shady ha detto che ci avrebbe mostrato come preparare una frittata, ho pensato “aiuto!!”…eh si..amo le frittate ma non amo prepararle…non riesco a girarle nella padella, ogni volta che ci provo distruggo ogni cosa 😀

poi invece, quando ci ha detto che avremmo preparato un rotolo di frittata, mi sono sentita riavere 😉

ingredienti per un rotolo di frittata:

  • 4 uova
  • latte qb (ehm…io sono andata ad occhio domenica…ma se non ricordo male, credo fossero un paio di cucchiai…)
  • sale
  • origano (mentre nella ricetta fatta con Shady c’era il prezzemolo)
  • 1/2 cipolla tritata sottile
  • ricotta salata grattugiata (al posto del parmigiano grattugiato) Caseificio Spadi
  • prosciutto cotto
  • mozzarella
  • olio

per la decorazione:

  • 1 cipolla bianca piccola
  • 1 carota
  • la buccia di un pomodoro

Beh dai..la base della frittata la sappiamo preparare tutti, no? 🙂

beh..io scrivo lo stesso il procedimento..non mi mandate a quel paese, però! 😉

In una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale, aggiungere l’origano, il latte, la cipolla tritata e la ricotta salata.

Far scaldare bene una padella, aggiungere un filo d’olio e il composto di uova. Aiutandosi con un cucchiaio di legno, sollevare delicatamente i bordi della frittata, facendo scivolare sotto il composto ancora liquido. Continuare fino a cottura.

Togliere la frittata dalla padella e metterla sopra un foglio di carta forno, farcire con mozzarella e prosciutto cotto.

Aiutandosi con la carta forno arrotolare la frittata su sé stessa, chiudere la carta forno a caramella, avvolgere nell’alluminio e passare in forno per qualche minuto.

Una volta sfornata la frittata, lasciarla per qualche minuto a raffreddare, dopo di che tagliarla a fettine e servirla 🙂

che ne pensate del mio fiorellino di frittata? Riprendendo il gusto del ripieno, ho deciso di servirla con una cipollina fresca tagliata tipo crisantemo 🙂

con questa idea visualfood vorrei partecipare al contest:

baciotti e buona giornata!

ricettina svuota-frigo: spiedini al pollo!

ricettina svuota-frigo: spiedini al pollo!
ricettina svuota-frigo: spiedini al pollo!

ennesima ricettina svuota-frigo, ennesima ricettina nata all’ultimo istante per una cenetta preparata al volo…con poca voglia di spadellare ma con voglia di “qualcosa di sfizioso” 🙂 termine che la mia dolce metà…teme! 😀

capita spesso di avere degli avanzi in frigo, no? e allora perché non unire il tutto e farne qualcosa di buono?

[ENGLISH VERSION BELOW]

ingredienti per la marinata:

per gli spiedini:

  • fettine di petto di pollo
  • zucchine
  • pomodori
  • wurstel
  • e tutto quello che la fantasia e il frigo vi suggeriscono 😉

Una mezz’ora prima di cuocere gli spiedini preparare la marinata: in una ciotola mettere il Vinchef, l’olio, il sale e il pepe, mescolare bene e poi aggiungere il petto di pollo tagliato a cubetti. Lasciar riposare per una mezz’ora e nel frattempo tagliare a pezzetti i wurstel e le verdure.

Formare gli spiedini alternando gli ingredienti.

Cuocere su una piastra oppure sul barbeque 🙂 e gustare!

spiedini genietti – ipac

ENGLISH VERSION

ingredients for the marinade:

for the skewers:

  • slices of chicken breast
  • zucchini
  • tomatoes
  • frankfurters
  • all that you like! 🙂

30 minutes before cook the skewers, make the marinade: in a bowl put the Vinchef, the oil, the salt and the pepper, mix well and add the chicken breast cutted in small pieces. Let stand for about 30 minutes, in meanwhile cut the frankfurters and the vegetables in small pieces.

Make the skewers alternating the ingredients. Cook on the barbeque and taste! 🙂

buona giornata!! 🙂

Pollo al curry

Pollo al curry
Pollo al curry

Questa è una di quelle ricette che pensavo non avrei mai fatto e che invece, una volta assaggiata, mi ha conquistata 🙂

e ha colpito anche l’Omo, in genere restio all’idea di provare nuovi sapori 😀

Ho imparato questa ricettina durante il corso acquistato con Groupon per 4 lezioni da Spazio QB a Livorno 🙂 e, se non l’avete mai fatto, ve lo consiglio caldamente 😉

[ENGLISH VERSION BELOW]

ingredienti x 2 (ho un po’ abbondato con le verdure 😀 ):

  • 200 g di petto di pollo tagliato a cubetti
  • olio extravergine di oliva
  • farina qb
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 mela verde “Granny Smith
  • 1 costa di sedano
  • 2 carote
  • sale
  • latte qb
  • curry e curcuma

Sbucciare e tagliare la cipolla sottilmente. Lavare e tagliare la mela, il sedano e le carote a julienne.

In una padella versare un filo d’olio, aggiungere la cipolla e farla “sudare” a fiamma bassissima.

Quando sarà tenera e leggermente caramellata aggiungere la mela, il sedano e le carote.

padella Illa con rivestimento ceramico

In un’altra padella versare un filo d’olio, infarinare il pollo e aggiungerlo in padella, facendolo sigillare bene.

Salare le verdure e aggiungere “due giri” di latte (la prossima volta ne metterò un po’ di più…la salsina è la fine del mondo!).

padella Illa con rivestimento ceramico

Quando il pollo sarà ben cotto, aggiungere il sale.

Aggiungere nella padella delle verdure le spezie. Unire anche il pollo, mescolare bene e servire.

ENGLISH VERSION

ingredients for 2:

  • 200 g of chicken breast cutted in cubes
  • extravirgin olive oil
  • flour
  • 1/2 white onion
  • 1 green apple “Granny Smith
  • 1 stalk of celery
  • 2 carrots
  • salt
  • milk
  • curry and curcuma

Peel the onion and cut thin. Wash and cut the apple, the celery and the carrots into julienne stripes.

In a pan pour a little of oil, add the onion and cook on very low heat. When it will be tender and lightly caramelized, add the apple, the celery and the carrots.

In another pan pour a little of oil, floured the chicken and add it into the pan. Cook for a few minutes.

In the pan with vegetables, add the salt and a little of milk.

When the chicken will be well cooked, add the salt.

Add the spices to the vegetables, add the chicken, mix well and serve.

Buon appetito!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...