Tag Archives: in English

Pollo alla…..Scalambroff :)

Pollo alla…..Scalambroff :)
Pollo alla…..Scalambroff :)
Pin It

Buongiorno! 🙂

Oggi vi propongo una ricettina di Gordon mooooolto rivisitata 😉

La ricetta originale di Gordon potete tranquillamente seguirla QUI!

Se invece siete interessati alla mia versione…continuate pure a leggere 😉

Generalmente si parla di Manzo alla Stroganoff, un piatto della cucina internazionale conosciuto come Beef Stroganoff, preparato con carne di manzo, cipolle, funghi e panna acida. Ma la ricetta di Gordon è con il pollo.

Ed io ho seguito in parte le sue dritte 😉

In parte perché, come spesso mi succede, uso ciò che ho in cucina e nel frigo, mi adeguo insomma 😉

quindi non avendo né funghi, né panna acida, né peperoncini verdi, né taccole…il mio pollo è diventato alla Scalambroff 😉

[ENGLISH VERSION BELOW]

ingredienti x 2 persone:

Tagliare il petto di pollo a striscioline, metterlo in una ciotola e aggiungere peperoncino e paprika dolce, mescolare bene. Far scaldare dell’olio in una padella, quando sarà ben caldo aggiungere il pollo e farlo cuocere per pochi minuti da entrambi i lati. Togliere dalla padella e tenere in caldo.

Nella stessa padella mettere un cucchiaio d’olio e far appassire la cipolla tritata finemente e l’aglio schiacciato. Sfumare col vino bianco, aggiungere la robiola e un po’ di brodo per farla sciogliere. Quando inizierà a bollire, aggiungere il pollo e il suo fondo di cottura e far cuocere per qualche minuto. Aggiustare di sale.

Aggiungere il prezzemolo tritato finemente e servire.

Io vi dico solo che l’Omo ha fatto la scarpetta 🙂

ENGLISH VERSION

ingredients for 2 people:

  • 300 g of chicken breast
  • 1 tablespoon of paprika
  • 1 pinch of hot pepper
  • olive oil
  • 1 white onion
  • 1 clove of garlic
  • chicken broth
  • white wine
  • 100 g of soft cheese (robiola)
  • parsley

Cut the chicken breast in stripes, put them in a bowl and add hot pepper and paprika, mix well.

Heat a pan with olive oil, when hot add the chicken and fry for 2 or 3 minutes, until it will be golden.

Remove chicken from the pan. In the same pan put 1 tablespoon of olive oil and saute the onion, finely chopped, and the garlic, crushed. Put a little of white wine (a small glass) in the pan to deglaze it. Add robiola cheese and a little of broth to melt it. When it will boil, add the chicken with its juices, cook for a few minutes. Add salt if it is necessary and serve.

ciao ciao 😉

 

 

Pin It

Focaccia di…? Recco? Ma anche no!

Focaccia di…? Recco? Ma anche no!
Focaccia di…? Recco? Ma anche no!

No, dai non ve la voglio spacciare per una focaccia di Recco 🙂 nun se po’!!!!!

Però era proprio buona!!! Ma proprio tanto tanto!!!!

[ENGLISH VERSION BELOW]

ingredienti:

Accendere il forno a 250°.

Stendere la pasta per la pizza su una teglia, farcire con la robiola, aggiungere una spolverata di rosmarino, salare leggermente e chiudere a mezzaluna. Pizzicare i bordi con le punte delle dita per sigillare. Spennellare la superficie con dell’olio di oliva, salare leggermente e infornare per circa 20 minuti.

ENGLISH VERSION

ingredients:

  • dough pizza (if you want, HERE you can find my recipe)
  • robiola cheese
  • rosemary
  • salt
  • olive oil

Turn on the oven at 250°.

Roll out the dough on a baking pan, smear the robiola, add a little of rosemary, salt and close like a half moon.

Slightly pinch the edges with the fingers to seal them. Wet with a little of olive oil, add a little of salt and bake for about 20 minutes.

baciotti!

rivisitazione della crespella…a modo mio :)

rivisitazione della crespella…a modo mio :)
rivisitazione della crespella…a modo mio :)

Qualche giorno fa, per pranzo ho preparato questa ricettina..la faccio già da tanto e piace sempre molto 🙂

La ricetta originale la trovate QUI…questa volta ne ho fatte due versioni, una classica ed una rivisitata 🙂

Ma andiamo con ordine…

[ENGLISH VERSION BELOW]

ingredienti:

Vanno innanzitutto preparate la besciamella e le crespelle:

e poi il condimento: mescolare la ricotta con il parmigiano, il sale, il pepe e la noce moscata. Spalmare la crema ottenuta su una crespella e cospargere con i dadini di formaggio:

coprire con una fetta di prosciutto.

Arrotolare la crespella su se stessa e metterla in una teglia imburrata. Continuare così per tutte le altre crespelle.

Versare sopra alle crespelle la besciamella e una bella spolverata di parmigiano:

mettere in forno caldo per circa 10/15 minuti a 190°:

ma veniamo alla mia piccola rivisitazione…solo nella forma, non nel gusto! 😉

ho rivestito uno stampino monoporzione con una crespella:

farciamo con ricotta, formaggio a dadini, prosciutto, spolveriamo di pepe e noce moscata:

copriamo di besciamella:

e inforniamo come sopra, a 190° per 10 minuti circa, aspettiamo qualche minuto e poi sformiamo sul piatto di portata e serviamo:

[ENGLISH VERSION BELOW]

ingredients:

  • crepes
  • 250 g of ricotta cheese
  • 100 g of baked ham
  • 50 g of mild cheese cut into small cubes
  • grated parmigiano
  • salt, pepper and nutmeg
  • butter
  • bechamel

Turn on the oven at 190°.

To prepare the dressing: mix the ricotta with parmigiano, salt, pepper and nutmeg. Spread it over each crepe, add the cubes of cheese and cover with the ham. Roll each crepe and put in a buttered baking pan.

Pour over the crepes the bechamel and a little of parmigiano.

Bake for about 10/15 minutes.

For the monoportion-crepe:

Put a crepe in a small and buttered pan, add ricotta mixture, cheese, ham, pepper and nutmeg. Cover with the bechamel and bake in the oven at 190° for about 10 minutes. Wait a few minutes and then unmold and serve:

buon appetito!!

 

Coccarda di Porro e un antipastino…da leccarsi i baffi!

Coccarda di Porro e un antipastino…da leccarsi i baffi!
Coccarda di Porro e un antipastino…da leccarsi i baffi!

Ecco qui un altro mio esperimento con il visual food 🙂

carino, eh! 🙂

ed è fatto con l’ingrediente principe di questo antipasto: il porro 🙂

Ovviamente ho seguito le dritte ed il video di Rita di A Mouse on the Table  e vi consiglio vivamente di guardarlo..

Non è difficile da fare ma ci vuole pazienza 😉

Ma veniamo al vero antipasto…a volte mi scervello per ore per cercare un’idea sfiziosa da servire come antipasto e poi, spesso e volentieri, i piatti più apprezzati sono proprio quelli nati per caso all’ultimo minuto e con ciò che avevo in frigo!

Come questa frittatina..l’idea del rotolo di frittata mi era stata suggerita su FB e poi una volta arrivata a casa ho aperto il frigorifero e ho deciso di buttarmi sulle verdure 😉

[ENGLISH VERSION BELOW]

Ingredienti:

  • 5 uova
  • sale ( per me sale marino verde delle Hawaii Gemma di Mare)
  • pepe nero (per me Droghe Palma)
  • un paio di cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • 2 porri (sono i primi due che ho usato per fare la coccarda 🙂 ma i primi due tentativi non sono andati a buon fine..)
  • olio

Lavare bene le verdure, pelare la carota e tagliarla a fettine sottili con una mandolina, tagliare i porri a rondelle, tagliare la zucchina a cubetti.

In una padella far scaldare un po’ di olio, aggiungere le rondelle di porro e lasciarle stufare appena, aggiungere poi le carote e le zucchine. Far cuocere per qualche minuto.

In una ciotola sbattere le uova con il parmigiano, salare e pepare.

Versare il composto di uova sulle verdure.

Quando la frittata sarà ben cotta sotto, arrotolarla su se stessa e toglierla dal fuoco.

Tagliarla a rotolini e ripassarli un attimo in padella.

Sono buonissimi sia freddi che tiepidi 😉

e ora…un po’ di foto 😉

Piatto e bicchieri IVV

ENGLISH VERSION

Ingredients:

  • 5 eggs
  • salt
  • pepper
  • 2 tablespoons of grated Parmigiano cheese
  • 1 carrot
  • 1 zucchini
  • 2 leeks
  • olive oil

Wash well the vegetables, peeled the carrot and cut it into thin stripes, cut the leeks and the zucchini.

In a pan with hot oil, add the leeks and after a few minutes the carrot and the zucchini. Cook for about 5 minutes.

In a bowl beat the eggs with parmigiano, add salt and pepper, then pour it above the vegetables. Cook until the omelette will be well cooked below. Remove from the heat and roll the omelette. Cut it into small rolls and cook just a moment in the pan.

Piatto IVV

Il porro usato per la decorazione del piatto, il giorno successivo è stato usato per una buonissima e soprattutto light vellutata di porro 🙂 insomma…non si butta niente 😉

baciotti a tutti!

  

Pancakes di Grano Saraceno per Colazione

Pancakes di Grano Saraceno per Colazione
Pancakes di Grano Saraceno per Colazione

‘giorno 🙂

tutto bene? io si anche perché…ho iniziato la mattina con questi deliziosi pancakes di grano saraceno di Gordon Ramsay..lui nel libro “Un Sano Appetito” li presenta con del salmone ma…se al mattino, a colazione, insieme al caffè presento all’Omo del salmone….mi ritrovo defenestrata! 😀

Così li ho preferiti in versione dolce con la Nocciolata..ditemi un po’, non sono invitanti?

piatto GreenGate

[ENGLISH VERSION BELOW]

Ingredienti (ho fatto metà dose e ne sono venuti 4):

In una ciotola mescolare le due farine, aggiungere il lievito e lo zucchero. Aggiungere il latte e l’olio e mescolare il tutto con una forchetta o una frusta a mano. Far riposare qualche minuto e nel frattempo montare a neve ferma gli albumi. Aggiungerli all’impasto e mescolare delicatamente.

Far sciogliere un pochino di burro in una padellina, aggiungere un mestolo di impasto (io ho usato una padellina da 20 cm di diametro ed un piccolo ramaiolo) inclinando la padella per farlo espandere bene. Cuocere per un paio di minuti e poi girare il pancake, far cuocere ancora un minuto e poi mettere in un piatto. Preparare gli altri pancakes fino a terminare l’impasto.

Spalmare un cucchiaio di Nocciolata e servire 😉

ENGLISH VERSION

Ingredients:

  • 85 g of buckwheat flour
  • 85 g of 00 flour
  • 1 teaspoon and half of baking powder
  • 1 tablespoon and half of olive oil (or butter)
  • 1 tablespoon of sugar
  • 1 pinch of salt (omessed)
  • 200 ml of milk
  • 2 egg whites
  • a little of butter
  • to fill:
    • hazelnut

In a bowl mix the two flours, add baking powder and sugar. Add milk and oil and mix with a fork. Let the mixture stand. Whip the egg whites and add them to the mixture, mixing gently.

Melt a little of butter in a pan, add a spoonful of mixture, tilting the pan to cover all the bottom of the pan. Cook for two minutes, then turn the pancake and cook for another minute.

Continue with the rest of mixture.

Fill with hazelnut and serve 😉

con questa ricettina vorrei partecipare a questi contest:

dei blog “Scorribande in cucina” e “La cucina che Vale

e a:

ciao ciao a tutti 🙂

    

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...