Tag Archives: pomodoro

Frittata in trippa..uno dei piatti della mia infanzia!

Frittata in trippa..uno dei piatti della mia infanzia!
Frittata in trippa..uno dei piatti della mia infanzia!
Pin It

Ehilà 🙂 tutto bene?

Il mio umore, da quando è arrivato l’autunno con le sue temperature più “umane”, è decisamente migliorato 🙂

E mi è tornata la voglia di cucinare, di portare in tavola qualcosa di diverso da affettati, mozzarella, insalate che ci hanno accompagnato per tutta l’estate..

Quello che vi propongo oggi è un piatto che mia mamma fa da sempre, uno di quei piatti veloci che prepari con pochi e semplici ingredienti, che in casa non mancano mai 😉 Insomma..un piatto “salvacena” 🙂

ingredienti per 2:

  • 3 uova medie
  • sale e pepe
  • parmigiano grattugiato qb
  • olio extravergine di oliva qb
  • passata di pomodoro 200 g circa
  • prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio

Come prima cosa dobbiamo preparare la frittata…sapete tutti come si fa, vero? 🙂

Nel dubbio: rompete le uova in una ciotola, sbattetele leggermente con una forchetta, aggiungete il formaggio grattugiato, sale e pepe. Sbattete ancora un po’.

Fate scaldare un filo d’olio in una padella, aggiungete il composto di uova, muovendo la padella affinché venga ricoperto tutto il fondo. Fate cuocere bene da entrambi i lati, girando la frittata con l’aiuto di un coperchio o di un piatto.

DSCF2529-

Una volta cotta, tenetela da parte e fatela freddare. Una volta fredda arrotolatela su se stessa e tagliate delle rondelline, una sorta di tagliatelle di frittata.

DSCF2535-

Nella stessa padella in cui avete fatto la frittata, mettete un filo d’olio e 1 spicchio d’aglio: fatelo dorare, insaporendo così l’olio e poi eliminatelo. Aggiungete la passata di pomodoro, meglio se fatta in casa 😉

DSCF2531-

DSCF2532-

Abbassate la fiamma, fate insaporire il sugo, salate e pepate. Aggiungete le tagliatelle di frittata, girate delicatamente per qualche minuto, finché non saranno belle condite.

DSCF2536-

Spegnete la fiamma, aggiungete il prezzemolo tritato e portate in tavola!

DSCF2537-

🙂

buon appetito

firma

Pin It

Un piatto di pasta fresco e goloso!

Un piatto di pasta fresco e goloso!
Un piatto di pasta fresco e goloso!

Buongiorno!!!!! Chiedo subito scusa per le castronerie che (temo) leggerete in questo post…non so perché ma oggi sono particolarmente addormentata..ho dormito poco, vero, ma..sono in piedi da tante ore e, in qualche modo, avrei comunque dovuto svegliarmi!! E invece…sono ancora qui che sbadiglio e mi stiracchio…VOGLIO UN LETTOOOOO 😀 Ok…basta con le bischerate!! Voglio proporvi un piatto semplicissimo, da fare in anticipo, quindi adatto a tutte noi che gran parte della giornata siamo fuori per lavoro, ma adatto anche per una giornata al mare, un picnic al parco, una cena in terrazza o…dove volete voi 😀 Ho usato due degli ingredienti che amiamo in assoluto di più e che, in estate, quasi quotidianamente sono sulla nostra tavola: pomodoro e mozzarella! ^_^ Banale come abbinamento? Forse ma, ragazze mie, ve lo dico..salva in tanti momenti 😉 e quindi, almeno per me, pomodori e mozzarelle sono sempre i benvenuti in frigo! 😀 Insalata di Mezze Penne, Pomodoro e Mozzarella Ingredienti x 4:

  • 320 g di mezze penne rigate Garofalo
  • 4 o 5 pomodori non troppo grandi, belli maturi ma ben sodi (ho usato i sammarzano ma vanno bene anche i pomodorini o quel che più vi piace 😉 )
  • 2 mozzarelle di 125 g ciascuna
  • origano
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • 2 spicchi d’aglio

In una pentola di acqua bollente e salata, buttare la pasta e farla cuocere per la metà del tempo di cottura. Lavare bene i pomodori, asciugarli e tagliarli a dadini piccoli piccoli, metterli in una ciotola capiente e condirli con olio, sale e origano. Aggiungere gli spicchi d’aglio (sbucciati) e tagliati a pezzettoni. Tagliare la mozzarella a dadini piccoli e tenerla da parte. Scolare la pasta e versarla nella ciotola. Mescolare bene, coprire con un coperchio e, di tanto in tanto, mescolarla. Tenendo coperta la ciotola, la pasta continuerà lentamente a cuocersi e al tempo stesso si insaporirà alla perfezione con il condimento. Se necessario aggiungere ancora un filo di olio (di quello buono, mi raccomando!). Quando la pasta si sarà freddata (ci vorrà qualche ora), aggiungere la mozzarella e mescolare ancora. Servire ben fredda 😉 DSCF3078- Come avete visto il tempo di preparazione è lunghetto, io generalmente la preparo o la sera prima per il pranzo del giorno successivo oppure al mattino per mangiarla poi a cena 🙂 vi ho ingolosito un pochino? DSCF3082- tessuti GreenGate
baciottoni! firma

Bucatini…in Rosso

Bucatini…in Rosso
Bucatini…in Rosso

Da un annetto a questa parte, ma forse anche un po’ di più, ho iniziato ad apprezzare la semplicità in cucina..per la gioia dell’Omo 😉

All’inizio della nostra convivenza, sperimentavo sempre piatti strani, a volte assurdi, abbinamenti particolari (troppo…)…

poi invece ho cominciato a cimentarmi anche con piatti di casa nostra e la soddisfazione è stata tanta…e non mi tiro indietro all’idea di preparare un buon piatto di pasta semplice e con pochi ingredienti 🙂

come ho fatto poco tempo fa, con le mamme a pranzo da noi..

Bucatini in Rosso

Ingredienti per la pasta:

  • 250 g di farina 00
  • 80 g di acqua (+ un paio di cucchiai, controllando la consistenza dell’impasto)

Ho messo la farina nel cestello della Pastamatic, ho chiuso ed azionato la macchina, aggiungendo poco alla volta l’acqua. Dopo circa 4/5 minuti, l’impasto si presentava come delle piccole noci. A questo punto ho inserito la trafila per fare i bucatini:

ho messo a bollire una pentola di acqua e nel frattempo ho preparato il sugo:

Ho messo sul fuoco una casseruola con fondo spesso, ho aggiunto l’olio e ho fatto rosolare gli spicchi d’aglio:

casseruola Fissler

Una volta ben insaporito l’olio, ho eliminato l’aglio e ho aggiunto il pomodoro. Ho fatto cuocere per qualche minuto, ho aggiustato di sale, aggiunto il peperoncino e l’origano ed ho tenuto in caldo.

Ho cotto la pasta in acqua bollente salata per circa 4 minuti, l’ho scolata e saltata in tegame con il sugo.

che ne dite? 🙂

baciotti e buon inizio di settimana…qui non tanto buono visto che piove ininterrottamente da 24 ore e tante strade nei dintorni sono bloccate…le campagne allagate…speriamo in un miglioramento…

Maccheroncini, Pesto di Pistacchi e Pomodoro!

Maccheroncini, Pesto di Pistacchi e Pomodoro!
Maccheroncini, Pesto di Pistacchi e Pomodoro!

Che lunga estate…non ce la faccio proprio più quest’anno…non sopporto più l’afa che rende invivibile anche la notte..non sopporto più la sensazione di “bollore” che si vive costantemente da più di un mese.

Ho le forze sotto terra..di notte si dorme poco e male, di giorno non si respira, per di più sembra che quest’anno i clienti facciano a gara per ottenere la coppa per “arroganza & prepotenza”, quindi anche sul lavoro è un momento terribile..insomma non ne posso più 🙁

Pur lavorando a due passi dalla spiaggia, sono riuscita ad andare al mare 4 volte in tutta l’estate e non ho ancora fatto il mio primo bagno..

E poi..mettiamoci pure che con questo caldo la voglia di cucinare (ma soprattutto la fantasia in cucina) è andata a farsi benedire..

Il giorno di ferragosto però, approfittando del pomeriggio libero dal lavoro, ho deciso di sfidare il caldo e di mettermi a spignattare per preparare una cenetta con i fiocchi per l’Omo e me 😉

Mi sono finalmente dedicata alla pasta fatta in casa, divertendomi tantissimo con la Pastamatic 🙂

Online ho letto di tutto: gente che la odia dal primo utilizzo, gente che dice che è un aggeggio infernale, che non funziona, ecc ecc..sarà stata la fortuna della principiante ma…mi è venuta subito bene 😀

Andando ad occhio, come sempre 😉 Visto che ho perso il misurino e che ho dovuto pesare l’acqua da aggiungere alla farina 😉

Ma bando alle ciance….e veniamo alla ricetta!

Ingredienti per la pasta:

  • 250 g di farina integrale
  • 7 g di sale
  • 80 g di acqua (ma poi ne ho aggiunta ancora un po’…un paio di cucchiai, controllando la consistenza dell’impasto)

Ho semplicemente messo la farina e il sale nel cestello della Pastamatic, ho chiuso ed azionato la macchina, aggiungendo poco alla volta l’acqua. Dopo alcuni minuti, l’impasto si presentava come delle piccole palline (noci, secondo il libretto della Simac 😀 ). A questo punto ho inserito la trafila per fare i maccheroncini e ho iniziato a divertirmi! 😀

Ovviamente i miei bellissimi maccheroncini sono uno diverso dall’altro ma..le cose fatte in casa, mica possono essere perfette..no? 😉

una volta terminati i maccheroncini, li ho sistemati su un canovaccio e li ho lasciati seccare per qualche ora:

Poco prima dell’ora di cena ho iniziato a preparare il condimento: semplice ma gustosissimo!

ingredienti:

Ho tritato la cipolla, tagliato a piccoli pezzetti il pomodoro:

Ho messo in una padella un filo di olio EVO, ho aggiunto la cipolla e l’ho fatta stufare a fiamma bassissima e con l’aggiunta di un goccio di acqua. Ho poi aggiunto i pomodori e li ho fatti cuocere per una decina di minuti scarsi. Ho tolto dal fuoco, ho aggiunto il pesto di pistacchi e un pizzico di sale.

Ho lessato la pasta (essendo pasta fresca cuoce in pochissimo tempo: ci sono voluti 3/4 minuti) in acqua bollente salata e poi l’ho saltata in padella con il sugo. Una spolverata di pepe e via in tavola!

ed ecco il piatto finito:

buona giornata a tutti

cous cous mania….dopo il pollo, con il tonno!

cous cous mania….dopo il pollo, con il tonno!
cous cous mania….dopo il pollo, con il tonno!

quest’anno ho scoperto il couscous…. “ha fatto la scoperta dell’acqua calda” dirà qualcuno 😀

chi mi conosce sa quanto io sia sempre stata poco avvezza a provare nuovi sapori…ma da un paio d’anni ho iniziato a sperimentare, ad assaggiare…e il guaio è che tutti i sapori nuovi che scopro…mi affascinano!!!! 😀 (tipo gli anelli di cipolla fritti assaggiati ieri sera al ricevimento di un matrimonio…fantastici! e pensare che odiavo le cipolle fino a un anno fa…).

quest’anno, tra gli altri ingredienti, ho assaggiato il couscous..e ho provato a farlo in diversi modi: con il pollo, con le verdure (posterò a breve una ricettina deliziosa imparata a Spazio QB a Livorno!) e..

COUSCOUS CON IL TONNO

[ENGLISH VERSION BELOW]

Ingredienti:

Ho lavato e tagliato a cubetti i pomodori, li ho poi conditi con un pizzico di sale, del peperoncino, un filo d’olio e uno spicchio d’aglio spremuto. Ho aggiunto la mozzarella tagliata a cubetti e il tonno.

Ho messo il cous cous in una ciotola, ho aggiunto il galanga, il sale nero e un po’ di olio evo. Ho mescolato bene con le mani per ungere uniformemente il cous cous.

Ho portato ad ebollizione il brodo e l’ho poi aggiunto al cous cous coprendolo appena. Ho coperto e lasciato riposare 5 minuti, dopo di che ho iniziato a “grattare” la superficie con una forchetta per sgranarlo bene.

Ho servito accompagnando con la “condita” di pomodori, tonno e mozzarella.

tovaglietta e tovagliolo Busatti

ENGLISH VERSION

Ingredients:

  • cous cous
  • 1 teaspoon of galanga
  • black sea salt
  • extravirgin olive oil
  • fish broth
  • tuna
  • tomatoes
  • garlic
  • hot pepper
  • mozzarella cheese

Wash the tomatoes and cut in cubes, add salt, hot pepper, a little of oil and a squeezed clove of garlic. Add mozzarella cheese cut into cubes and the tuna.

Put the cous cous in a bowl, add the galanga, the black salt and a little of oil. Mix well with your hands.

Add the hot broth, just covering the cous couse. Cover with a lid and let stand for about 5 minutes. Then, “grate” with a fork to “shelling” the cous cous.

Serve with tomatoes, tuna and mozzarella.

baciotti e buona domenica a tutti!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...