Tag Archives: pedrini

Patate al salto con paprika

Patate al salto con paprika
Patate al salto con paprika
Pin It

Buongiorno! 🙂

E’ martedì oggi….e di nuovo vi propongo una ricettina di Gordon Ramsay..un contorno delizioso e con quel pizzico di sapore in più regalato dalla paprika..ma giusto un pizzico 😉 sono piaciute anche all’Omo che come ho scritto già diverse volte non ama molto le spezie 😉

[ENGLISH VERSION BELOW]

ingredienti x 4/6 persone:

Bollire le patate in acqua salata per circa 7/9 minuti.

Scolarle e pelarle quando sono ancora calde…Chef Ramsay consiglia di usare dei guanti di gomma per questa operazione 😉 .

Tagliarle a cubetti di circa 1 cm, irrorarle con un po’ di olio di oliva. Stenderle su una teglia, condirle con sale e pepe e lasciarle freddare.

Scaldare un po’ di olio di oliva in una padella bella capiente (per me questa di Pedrini) su fuoco medio-alto, aggiungere le patate e cuocerle girandole di tanto in tanto, finché saranno ben dorate. Scolarle su carta assorbente.

Servirle calde con un pizzico di sale e della paprika dolce.

ENGLISH VERSION

ingredients for 4/6 people:

  • 1 kg of yellow flesh potatoes
  • olive oil
  • salt
  • pepper
  • sweet paprika

Boil the potatoes in salted water for 7/9 minutes.

Drain and peeled while they are still hot.

Cut them in small cubes, dress with olive oil and put in a dish, add salt and pepper and leave to cool.

Heat a little of oil in a large pan on medium-high fire, add potatoes and cook turn them, until they are golden brown. Drain and serve adding a little of salt and sweet paprika.

Ciao ciao

  

Pin It

Agrifoglio…in bianco e rosa..

Agrifoglio…in bianco e rosa..
Agrifoglio…in bianco e rosa..

Ecco l’ultimo degli antipastini che ho preparato per la nostra vigilia 🙂

Eh lo so..Natale è passato e le feste sono finite ma….ho ancora un paio di cosette da pubblicare, quindi…abbiate pazienza 😀

antipastiera IVV – linea Diamanté

oltre ai fiori di sfoglia e ai tortiglioni piccanti al formaggio, ho preparato queste tartine a forma di foglia di agrifoglio, in bianco e in rosa..da una golosa come me potete forse aspettarvi ricette light? 😀

ogni tanto forse si ma…per Natale no!!! non si può 😀

e così…ecco le due versioni 😉

[ENGLISH VERSION BELOW]

Agrifoglio Rosa

ingredienti:

  • pane per tramezzini
  • formaggio spalmabile
  • salsiccia piccante

In una ciotolina amalgamare bene il formaggio spalmabile con la salsiccia piccante.

Tagliare il pane per tramezzini come si preferisce ( 🙂 io, come sempre, mi sono divertita con i tagliapasta 😉 ) e spalmare con la crema di salsiccia e formaggio.

Agrifoglio Bianco

Ingredienti:

  • pane per tramezzini
  • spuma di pollo
Ingredienti per la spuma di pollo:

In una padella (per me QUESTA di Pedrini..siamo inseparabili 😉 ) far sciogliere una noce di burro, aggiungere alcune foglie di salvia legate con lo spago da cucina e lo scalogno tritato grossolanamente.

Tagliare il petto di pollo a pezzetti e aggiungerli nella padella.

Far rosolare, sfumare con il marsala. Portare a cottura, regolare di sale e pepare.

Mettere il petto di pollo, il fondo di cottura (tranne la salvia), il burro restante e il cucchiaino di burro al tartufo nel bicchiere del frullatore ad immersione (Avance della Phillips è davvero ottimo 😉 un grande aiuto in cucina). Mixare fino ad ottenere una spuma omogenea.

Mettere la spuma ottenuta in frigorifero per qualche ora, meglio ancora se per tutta la notte. Al momento di utilizzarla, spalmarla semplicemente su del pane per tramezzini 😉

semplici da fare ma molto golosi 😉

ENGLISH VERSION

The pink one

ingredients:

  • sandwich bread
  • soft cheese
  • spicy sausage

In a bowl stir well the cheese with spicy sausage. Cut sandwich bread with a cutter and spread the cream of sausage and cheese.

The white one

Ingredients:

  • sandwich bread
  • chicken’s cream
What you need to prepare chicken’s cream:
  • 200 g of chicken breast
  • 100 g of butter
  • 1 shallot
  • a bunch of sage
  • dry Marsala wine
  • salt
  • white pepper

In a pan melt a tablespoon of butter, add a bunch of sage and a chopped shallot.

Cut the chicken breast in small pieces and add them into the pan.

Cook, add the Marsala wine and finish cooking. Add salt and pepper.

Put the pieces of chicken, cooking sauce (without the sage), the remaining butter in the mixer and mix it until you a have a smooth cream.

Put the cream in the fridge for one night and then spread it over sandwich bread 😉

    

Coppa al Caffè di Chef Ramsay

Coppa al Caffè di Chef Ramsay
Coppa al Caffè di Chef Ramsay

Ecco, finalmente, l’ultima ricetta provata la sera della nostra vigilia speciale…un dolcino davvero delizioso che ha conquistato me (non amo particolarmente il caffè…) ma soprattutto l’Omo!!! 🙂

Un dolcino speciale, per una serata speciale….da una ricetta di uno Chef speciale!!! 🙂 Chef Ramsay!!!!

🙂

ve l’ho detto che per Natale mi sono regalata due dei suoi libri? 😀

praticamente non faccio che provare le sue ricette!!! e ci piacciono anche parecchio 😉

eccoli qua i miei due bei libroni:

 

🙂 sono proprio soddisfatta di questo acquisto… 😉 e…sopportatemi se continuerò a tartassarvi con le ricette di Gordon che sto sperimentando 😉

Ma torniamo al dolcino, va…che con questa domenica gelida ci sta anche bene!

ingredienti per 2 (inutile dirvi che c’ho messo del mio 😀 ..tra parentesi in rosso le mie modifiche):

  • 50 g di cioccolato fondente di qualità
  • 65 g di mascarpone
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo San Martino
  • 2 cucchiai di espresso forte, freddo
  • 75 ml di panna densa (io ho utilizzato la Whip Cream Base)

per la finitura:

  • 2 cucchiai di panna densa (per me Spray Pan Classica)
  • cioccolato fondente grattugiato
  • amaretti schiacciati (li ho omessi)

Spezzettare il cioccolato e scioglierlo a bagnomaria (o al microonde) e lasciarlo raffreddare leggermente.

Con una frusta a mano lavorare il mascarpone con lo zucchero a velo finché il composto sarà bello liscio, aggiungere poi il caffè ed il cioccolato fuso. Mescolare bene per far amalgamare il composto.

A parte montare la panna, aggiungerla alla crema di mascarpone e mescolare delicatamente. Dividere la crema in due cocottine (per me le pirofiline Pedrini) e tenere in frigo per una notte.

Appena prima di servire guarnire con della panna montata e un po’ di cioccolato grattugiato (e amaretti, se vi piacciono!).

una vera e propria coccola 🙂

un bacio a tutti e buona domenica!!!

  

Calamari ripieni

Calamari ripieni
Calamari ripieni

Ogni tanto posto qualche ricettina di mare 🙂 troppo di rado per i miei gusti…devo cercare di convertire l’Omo 🙂

Questa ricettina mi è stata data dal mio pescivendolo e devo dire che non è male..anche se, da brava golosa quale sono, i calamari li preferisco fritti 😉

ingredienti x 2:

Pulire bene i calamari, togliere i “ciuffi” e le “ali” e tritarli grossolanamente, metterli in una ciotola.

In una padella (per me QUESTA di Pedrini) con un filo d’olio far sciogliere i filetti di acciuga, aggiungerli nella ciotola, unire lo spicchio d’aglio tritato finemente, 1 uovo, un ciuffetto di prezzemolo tritato, pan grattato e un pizzico di salatura mediterranea marina. Mescolare bene il tutto.

Riempire i calamari con l’impasto e chiuderli con uno stuzzicadenti.

Versare un filo d’olio in una padella e non appena sarà caldo aggiungere i calamari ripieni, farli cuocere per qualche 4/5 minuti per parte, sfumare con del vino bianco, aggiungere una spolverata di prezzemolo tritato e servire.

bon appetit

 

Tagliatelle al profumo di Tropea..

Tagliatelle al profumo di Tropea..
Tagliatelle al profumo di Tropea..

Ecco una ricettina fatta per il mio amore…grande amante delle cipolle..anche se…credo che non gli sia piaciuta più di tanto 🙁

a me invece si…eh si! proprio a me che fino a qualche mese fa detestavo le cipolle 😉

e vabbè….io me la sono proprio gustata 😉

ecco la ricetta..semplice semplice!

ingredienti x 2 porzioni:

per le tagliatelle:

per il condimento:

per le tagliatelle:

mettere la farina a fontana, aggiungere le uova al centro

iniziare ad amalgamare gli ingredienti con una forchetta, proseguire poi nell’impasto a mano.

Stendere poi la pasta con il mattarello sulla spianatoia leggermente infarinata, arrotolarla su se stessa (spolverandola con un po’ di semola rimacinata per evitare di farla attaccare) e tagliare le tagliatelle con un coltello ben affilato e leggermente infarinato.

Mettere a bollire in una pentola: acqua, sale grosso e una goccia di olio evo.

La crema di cipolla: lavare e sbucciare la cipolla, tagliarla a fettine sottili

metterla con un paio di cucchiai d’olio ed un cucchiaio di acqua a stufare in una padella (per QUESTA di Pedrini..insostituibile..).

Tenere d’occhio la cottura della cipolla: non dovrà diventare croccante ma ammorbidirsi piano piano. Quando l’acqua sarà evaporata, aggiungere il vino bianco.
Quando anche il vino sarà evaporato, trasferire la cipolla nel bicchiere del frullatore ad immersione e frullarla.

Rimettere in padella, salare e aggiungere un pizzico di peperoncino.

Non appena l’acqua bollirà, buttare le tagliatelle, farle cuocere per qualche minuto, scolarle tenendo un cucchiaio di acqua di cottura da parte, metterle nella padella col condimento, aggiungere il cucchiaio di acqua di cottura e farle saltare per un paio di minuti.

Impiattare, spolverare con del pecorino grattugiato e servire.

Calice Arlecchino, linea Fantasy IVVposata Rivadossi

Che ne dite? 🙂

con questa ricettina partecipo al contest di Sonia del blog Oggi Pane e Salame, Domani…

Banner Pastilla sfida

ciao ciao, buon appetito

pecorino di grotta Caseificio Spadi

     

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...