Un….fiore di frittata!

Un….fiore di frittata!
Un….fiore di frittata!
Pin It

Nel post di ieri vi ho parlato del corso di cucina che ho iniziato la scorsa settimana a Castel del Piano (GR) 🙂

oggi voglio mostrarvi il risultato di una ricettina che ci ha suggerito Shady, che ho provato a preparare domenica a pranzo..

quando al corso Shady ha detto che ci avrebbe mostrato come preparare una frittata, ho pensato “aiuto!!”…eh si..amo le frittate ma non amo prepararle…non riesco a girarle nella padella, ogni volta che ci provo distruggo ogni cosa 😀

poi invece, quando ci ha detto che avremmo preparato un rotolo di frittata, mi sono sentita riavere 😉

ingredienti per un rotolo di frittata:

  • 4 uova
  • latte qb (ehm…io sono andata ad occhio domenica…ma se non ricordo male, credo fossero un paio di cucchiai…)
  • sale
  • origano (mentre nella ricetta fatta con Shady c’era il prezzemolo)
  • 1/2 cipolla tritata sottile
  • ricotta salata grattugiata (al posto del parmigiano grattugiato) Caseificio Spadi
  • prosciutto cotto
  • mozzarella
  • olio

per la decorazione:

  • 1 cipolla bianca piccola
  • 1 carota
  • la buccia di un pomodoro

Beh dai..la base della frittata la sappiamo preparare tutti, no? 🙂

beh..io scrivo lo stesso il procedimento..non mi mandate a quel paese, però! 😉

In una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale, aggiungere l’origano, il latte, la cipolla tritata e la ricotta salata.

Far scaldare bene una padella, aggiungere un filo d’olio e il composto di uova. Aiutandosi con un cucchiaio di legno, sollevare delicatamente i bordi della frittata, facendo scivolare sotto il composto ancora liquido. Continuare fino a cottura.

Togliere la frittata dalla padella e metterla sopra un foglio di carta forno, farcire con mozzarella e prosciutto cotto.

Aiutandosi con la carta forno arrotolare la frittata su sé stessa, chiudere la carta forno a caramella, avvolgere nell’alluminio e passare in forno per qualche minuto.

Una volta sfornata la frittata, lasciarla per qualche minuto a raffreddare, dopo di che tagliarla a fettine e servirla 🙂

che ne pensate del mio fiorellino di frittata? Riprendendo il gusto del ripieno, ho deciso di servirla con una cipollina fresca tagliata tipo crisantemo 🙂

con questa idea visualfood vorrei partecipare al contest:

baciotti e buona giornata!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly
Pin It

3 Responses »

  1. Sono senza parole, per la ricetta semplice ma servita in modo che più appetitoso non si può, ma soprattutto per la presentazione. Complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *